Il tasso barbasso


  Il tasso barbasso è una pianta biennale con fusto eretto. Le sue foglie sono morbide al tatto e i suoi fiori sono di colore giallo. Può raggiungere i due metri di altezza e si presenta con fiori a spiga fitta, di colore giallo, piuttosto grandi, un po’ odorosi e molto pelosi. Anche le foglieContinua a leggere “Il tasso barbasso”

Justicia brandegeana


  Questa pianta è originaria del Messico. Detta anche, pianta gamberetto, per la curiosa forma in cui sono disposte le brattee che reggono i fiori. Sia la forma che il colore ricorda la corazza di un gambero. Piante americane, essenzialmente tropicali, ne esiste tuttavia una specie che prospera in California, detta appunto justicia californica  Continua a leggere “Justicia brandegeana”

La zecca killer venuta dall’Est Europa.


  Il morso della zecca, a causa dell’effetto anestetizzante della saliva, non provoca nessun dolore e non mostra particolari sintomi se non quelli che potrebbero essere tranquillamente confusi con una banale influenza. Dopo un periodo di incubazione di 7-14 giorni, a seconda dei casi, la persona colpita mostra febbre, cefalea, senso di stanchezza e nausea.Continua a leggere “La zecca killer venuta dall’Est Europa.”

Carex humilis


Forma Biologica: H caesp – Emicriptofite cespitose. Piante perennanti ,poste a livello del terreno e con aspetto di ciuffi serrati. Descrizione: Pianta perenne, con rizoma robusto obliquo. Cespo denso, avvolto alla base da fibre brune scure e circondato dalle foglie essiccate degli anni, adagiate orizzontalmente a terra. Culmi centrali gracili, brevi (5-12 cm) eretto-ascendenti, arrossatiContinua a leggere “Carex humilis”

Come combattere gli afidi.


  L’afide è un parassita di quasi tutte le piante ornamentali. Invadendo anche le culture agrarie. Per rimediare alle infestazioni di afidi esistono diversi rimedi offerti dagli antiparassitari. Presenti in commercio. Oggi vediamo come prodursi in casa dei prodotti. Destinati ha combattere gli afidi.   1) Prendere un spicchio d’aglio tagliare a meta. Utilizzare circaContinua a leggere “Come combattere gli afidi.”

Erica carnea L. (Sinonimo: Erica herbacea)


Famiglia: Ericacee Habitat naturale: Su prati e pascoli aridi, nei cespuglieti, sui pendii sassosi nelle zone aperte e luminose dei boschi di conifere. Resiste tuttavia più che bene anche in posizioni ombreggiate al limitare dei boschi. Raggiunge i 2500 metri di quota ed è piuttosto comune nel nord Italia specie sulle Alpi e Prealpi. Periodo di fioritura:Continua a leggere “Erica carnea L. (Sinonimo: Erica herbacea)”

Arabis turrit


Descrizione: Pianta bienne e a volte perenne, pubescente, rizomatosa, alta da 10 a 90 cm. con fusto robusto, eretto, irsuto tomentoso, spesso rossastro, semplice o con ramificazioni in alto. Foglie vellutate per un fine tomento di peli, le basali disposte in rosetta, sono ovate, attenuate alla base in un lungo picciolo, irregolarmente e debolmente dentate alContinua a leggere “Arabis turrit”

L’Atropa bella donna


            Tutta la pianta è velenosa   La caratteristica di questa pianta è il suo odore sgradevole. Ha una radice a rizoma,un fusto eretto molto robusto e ramificato. Le foglie sono alterne, picciolate con lamina ovale-lanceolata. I fiori sono solitari con portamento pendulo,con corolla campanulata. Sono di colore violaceo. IlContinua a leggere “L’Atropa bella donna”

L’ape. ( Apis mellifera )


  Nome scientifico: Apis mellifera   Ordine: Imenotteri   Descrizione: L’apis mellifera, è un Imenottero molto intelligente. Costruisce la celle, basandosi sulla percezione dei campi gravitazionali e magnetici terrestri. Comunica con i suoi simili mediante suoni prodotti dalle vibrazione delle ali. Con l’emissione di feromoni e un complesso linguaggio basato su danze.      Continua a leggere “L’ape. ( Apis mellifera )”