Silybum marianum L.


Asteraceae

 

ImmagineCardo di Santa Maria, cardo mariano.

Descrizione: pianta biennale. La radice, sferica spessa e ramificata. Il fusto eretto striato. Ramificato nella parte superiore. Il primo anno produce una rosetta basale di foglie. Nel secondo anno si sviluppa e può raggiungere i 150 cm.

Foglie: le basali picciolate pennatifide aventi un margine ondulato. I lobi triangolari nella parte terminale presentano robuste spine. La lamina delle foglie è verde scuro variegata di bianco lungo la nervatura.

ImmagineFiori: ermafroditi riuniti in grandi capolini globlosi all’apice dei fusti. Brattee dentate e spinose terminanti con un aculeo ricurvo. Corolle sono tubulose, porporine e raramente bianche.

 

Frutti: acheni neri e glabri obovato compresso composto da setole denticolate caduche e bianche.

 

Habitat: bordi strada, campi abbandonati e incolti, ruderali. Fino ai 1000 m.

 

Distribuzione: presente in tutta Italia

 

Antesi: Maggio Luglio.

 

Proprietà: commestibile officinale.

 

Pubblicato da orto botanico friulano

Questo blog, non rappresenta una testata giornalistica, o un mezzo di informazione scientifica. In quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 2001.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: