Celtis australis


Altri sinonimi: Bagolaro comune, Bagolaro, Spaccasassi

Familia Cannabaceae

Forma biologica: Piante legnose, con portamento arboreo.

Descrizione:

Albero con fogliame decidu,tronco massiccio e diritto.

Rami: patenti nella parte inferiore, i rami giovani pubescenti presentano grandi lenticellebiancastre, quelli laterali sono distici, penduli nel periodo invernale sono presenti gemme coniche appuntite.

Corteccia: liscia,compatta,che si fessura negli esemplari molto vecchi.

Chioma: globosa, densa verde-grigiastro.

Foglie: brevemente picciolate, semplici alterne alterne da ovate a lanceolata, ellittiche con base asimmetrica cuneata o arrotondata, finemente seghettate, nella parte basale lisce.

Nella parte superiore di colore verde scuro, ruvida, scabra.

Nella pagina inferiore, chiara pubescente, sul lembo presenta 3 nervature primarie.

Fiori: giallo verdastri, spuntano quasi contemporaneamente alle foglie.

Frutti: drupe ovali di 8/12 mm, bianco-giallastre a maturazione brune o nerastre.

Apparato radicale: molto robusto espanso, profondo che da grande stabilita alla pianta. ( spaccasassi, in quanto le sue radici si infilano tra le fessure delle rocce, alla ricerca d’acqua allargando le stesse.

Antesi: aprile maggio.

Altezza 10-25 m.

Habitat: predilige terreni freschi, ben drenati, si adatta ai terreni calcarei, sassosi, dove il robusto apparato radicale penetra nelle fessure delle rocce favorendone lo sgretolamento.

Pubblicato da orto botanico friulano

Questo blog, non rappresenta una testata giornalistica, o un mezzo di informazione scientifica. In quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 2001.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: