Calendula arvensis L.


Calendula, fiorancio selvatico,

Immagine

Descrizione: erbacea annuale o bienne, publescente raggiunge i 50 cm in altezza. Il fusto è generalmente ramificato eretto o arcuato. Le foglie di colore verde chiaro sono alterne a forma oblanceolata. Le foglie basali con margine interno dentato, le foglie superiori sessili a base cordata.
Fiori: di colore arancio o giallo disposti in capolini solitari lungamente peduncolati, spesso ricurvi verso il basso dopo la fioritura.

ImmagineFrutto: achenio eterocarpo.

Habitat: predilige terreni calcarei. Si ritrova ai margini di sentieri e strade, negli incolti ai bordi dei vigneti fino ai 700 m.

Distribuzione: tranne la valle d’Aosta è presente in tutta Italia.
Antesi: Novembre Maggio ( è possibile ritrovarla tutto l’anno in zone riparate e soleggiate )
Altre specie presenti in Italia: Calendula suffruticosa fulgida, Calendula suffruticosa marittima, Calendula suffruticosa tripterocarpa.

Proprietà: commestibile officinale.
Curiosità: I petali essiccati vengono utilizzati per aromatizzare il vino. Dopo essere stato esposto al sole per 10 giorni, diventa un ottimo aceto.

Pubblicato da orto botanico friulano

Questo blog, non rappresenta una testata giornalistica, o un mezzo di informazione scientifica. In quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 2001.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: