Ajuga genevensis L.


Iva ginevrina.

ImmagineViene facilmente confusa con l’Ajuga reptans la quale presenta numerosi polloni stoloniferi e diversa pelosità del fusto.

Descrizione: erbacea perenne. Fusti eretti striati a volte arrossati, pubescenti raggiunge i 30 cm in altezza. Foglie publescenti di colore verde-mare. Le basali spatolate che scompaiono alla fioritura. Le cauline subsessili ellittiche presentano una dentatura ottusa.

Fiori: raccolti in verticillastri. Inferiori spaziati mentre i superiori in spiga, brattee fogliose alla base dei verticillastri obovate spesso lobate di lunghezza inferiore ai fiori. Calice a tubo. Corolla violetto-genziana, il labbro inferiore trilobo, il lobo centrale a sua volta e bilobo. Stami sono filamenti pelosi che sporgono dal tubo.

ImmagineFrutto: acheni ovoidi rugosi.

 

Habitat: dal livello del mare fino 1800 m in prati e boscaglie.

 

Distribuzione: comune nel nord Italia, poco presente in centro Italia al sud rara.

 

Antesi: Aprile Luglio.

 

Proprietà: specie officinale.

 

Utilizzata nella medicina popolare per cicatrizzare le piccole ferite procurate durante i lavori in campagna.

 

 

 

Pubblicato da orto botanico friulano

Questo blog, non rappresenta una testata giornalistica, o un mezzo di informazione scientifica. In quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 2001.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: