Paeonia officinalis L.


Attenzione, specie protetta in varie regioni Italiane con apposite leggi regionali.

 

Peonia officinale, peonia selvatica.

ImmagineDescrizione: erbacea con radici formate da tuberi fusiformi. Rizoma legnoso alla base, fusti semplici eretti tra i 30 e i 60 cm.

Foglie: bi o triternate i segmenti fogliari sono lanceolati a numero variabile. La pagina superiore e lucida l’inferiore subglabra a pelosa.

 

Fiori: solitari all’apice dei fusti. Il calice è formato da 3 sepali. I petali sono spatolati con apice arrotondato di colore violaceo Stami numerosi a spirale con filamenti bianchi o rosati, antere gialle.

 

Habitat: predilige terreni calcarei, boschi radi, pendi montani pietrosi. Da 100 ai 1900 m.

ImmagineDistribuzione: in Italia centro nord.

 

Antesi: Maggio Giugno.

 

Proprietà e utilizzi: specie officinale.

 

Credenze polari: la peonia era considerata una pianta capace di scacciare malefici e demoni dalle case.

 

 

 

Pubblicato da orto botanico friulano

Questo blog, non rappresenta una testata giornalistica, o un mezzo di informazione scientifica. In quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 2001.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: