Salix appendiculata.


Specie officinale: come tutta la specie Salix, dalla corteccia si ricava la salicina. Dalla quale si estrae l’acido salicilico. ( con il quale si produce l’aspirina ) Dalle foglie si ricavano cicatrizzanti, sedativi, astringenti.

ImmagineDescrizione: arbusto con portamento cespuglioso. Rami divaricati ascendenti. Corteccia grigio verde solitamente liscia.

Foglie: raramente lanceolate, più comune obovato-oblunghe di grandi dimensioni. Verdi glabre superiormente, lievemente pubescenti al disotto.

 

Fiori: infiorescenza a grappolo oblungo, femminili di circa 3 cm quelle maschili di circa 2 cm.

ImmagineFrutti: capsula grigio tomentosa.
Habitat: Italia centro settentrionale, nell’area del faggio predilige ambienti umidi e freschi ben presente sulle sponde fluviali. Dai 400 ai 2000 m. In arre caratterizzate da climi freschi scende anche in pianura.

Antesi: Aprile Giugno.

 


 

Pubblicato da orto botanico friulano

Questo blog, non rappresenta una testata giornalistica, o un mezzo di informazione scientifica. In quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 2001.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: