Vaccaria hispanica.


 

Specie rara a forte rischio estinzione protetta da apposite normative e leggi in molte regioni Italiane.

ImmagineDescrizione: pianta annuale con asse fiorale allungato, alta 30 60 cm, fusto eretto, ramoso.

Foglie: lanceolate, opposte saldate 2 a 2. Con una evidente nervatura, lunghe fino a 10 cm.

 

Fiori: peduncolati, in lasse cime dicotome, petali rosei, lunghi bilobi. Calice a cinque angoli alati, denti triangolari.

 

Frutto: a capsula ovoide che contiene alcuni semi lisci e neri.

 

Habitat: terreni calcari e argillosi, coltivati o ruderali.

ImmagineAntesi: Maggio Luglio.

 

Distribuzione: tutta Italia anche se visto la sua rarità no e più segnalata in molte regioni.

 

Il nome deriva dal latino vacca in quanto ritenuta pianta foraggiera stimolante per la produzione del latte.

 

Pubblicato da orto botanico friulano

Questo blog, non rappresenta una testata giornalistica, o un mezzo di informazione scientifica. In quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 2001.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: