Cimino, erba borsa.


 

Altri nomi: Borsacchina, capsella, erba borsa, borsa del pastore.

 

E una pianta erbacea annuale, spesso biennale. Ricoperta con peli semplici con fusti di 80 cm. Soprattutto ramificate su piante cresciute su terreni fertili. Se sfregata ha un forte odore solforato.

Immagine

Le foglie, quelle basali sono riunite i rosetta con picciolo corto con forme variabili, le foglie del fusto sono sessili con forma sagittata e sono amplessicauli. I fiori in quantità elevata sono inseriti su racemi non aventi foglie.

 

I fiori sono piccoli con quattro sepali verdi e quattro petali bianchi.

 

I frutti di forma triangolare, con la base conica e l’apice incavo avendo una forma che ricordano le borse dei pastori. Da qui il nome erba borsa, forse meglio conosciuta come borsa del pastore.

Immagine

La diffusione e in tutta Italia, generalmente si trova nei luoghi coltivati, e facile da ritrovare anche sui muri, nelle radure boschive.

 

Viene utilizzata in erboristeria.

Pubblicato da orto botanico friulano

Questo blog, non rappresenta una testata giornalistica, o un mezzo di informazione scientifica. In quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 2001.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: