Actaea spicata.


 

Famiglia. Ranunculaceae Juss.

ImmagineTutta la pianta è velenosa, usata in passato come farmaco, ma abbandonata per la forte tossicità

 

Descrizione. Pianta perenne alta 10-50 cm con un grosso rizoma sotterraneo , nodoso, dal quale emerge una foglia radicante che ha il suo maggior sviluppo dopo l’antesi raggiungendo 40- 50 cm, pennatosetta a contorno sub-triangolare, con segmenti ovati o rombici, irregolarmente incisi, dentati o lobati, aventi la pagina superiore di un verde brillante mentre è glauca quella inferiore.
Lo scapo fiorifero è eretto, semplice o poco ramoso che all’ascella di 1-3 foglie. L’infiorescenza costituita da un racemo denso all’antesi, ma lasso alla fruttificazione, con peduncolo di 3-10 cm e 7-15 fiori attinomorfi, poco appariscenti, biancastri, lunghi 5 mm e petali poco più corti, liberi, piani, spatolati-unguicolati e più o meno bifidi. Stami bianchi di 6-9 mm.
Il frutto è un bacca di 5-8 mm, verde, ma nera o violetta e lucida a maturità, con un solco laterale.

Immagine
Antesi: Maggio – Luglio

 

Habitat: boschi montani, ombrosi, soprattutto faggete da 400 a 1.500 (1900) m.

 

 

 

 

 

 

 

 

Pubblicato da orto botanico friulano

Questo blog, non rappresenta una testata giornalistica, o un mezzo di informazione scientifica. In quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 2001.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: